0

www.moto.it

Buone notizie per il GP di Lommel. E Tomac rinuncia al Nazioni

0
...

Buone notizie per il GP di Lommel. E Tomac rinuncia al Nazioni

Mancano ancore tre settimane alla data della presentazione dei team che parteciperanno al GP delle Nazioni, ma già ci sono in giro notizie buone e cattive riguardanti le varie formazioni delle squadre d’oltre oceano, visto che alcuni hanno già deciso i loro piloti, mentre altri sembrano in difficoltà.
Partendo dalle cattive nuove, per prima cosa c’è da dire che Eli Tomac non gareggerà a Mattarley Basin nel weekend tra il 30 settembre e il primo ottobre!

Il Numero 1 statunitense in effetti non ha dato spiegazioni, ma ha dichiarato la sua riluttanza a correre il Nazioni alla conferenza stampa seguita alla gara del Washougal National dello scorso 29 luglio.
Detto ciò, Zach Osborne sembra la scelta più ovvia per completare la squadra USA dell’MX2. La formazione della classe regina, ovvero la 450, andrà invece costituita scegliendo tra Jeremy Martin, Cole Seely, Justin Barcia, Weston Peick e Cooper Webb, con Jason Anderson e Blake Baggett infortunatisi rispettivamente a un piede e a un ginocchio dopo i National.

La seconda notizia non bella riguarda l‘assenza del Giappone dal GP delle Nazioni. Il team manager Akira Momoi spiega così la decisione: «A causa di alcuni infortuni non abbiamo la possibilità di partecipare con tre piloti sufficientemente esperti. Quindi torneremo nel 2018».

Ma adesso ecco le buone notizie. I due piloti Kawasaki Thomas Covington, con la 250 ufficiale, e Darian Sanayei con la DRT450, correranno entrambi con i colori del Portorico. Per la prima volta, infatti, lo Stato caraibico non invierà al Nazioni nessuno dei suoi piloti locali, e sarà quindi Justin Starling a formare il trio portoricano, che così avrà certamente un’ottima occasione per classificarsi nei top ten.


Il Canada sarà altrettanto ben rappresentato da Colton Facciotti, Shawn Maffenbeier e Tyler Medaglia; Cody Cooper, Josiah Natzke e Rhys Carter difenderanno la bandiera neozelandese, e il Brasile si affiderà a Fabio Santos, Rymyller Alves ed Eduardo Lima.
L‘MCUI (Motor Cycle Union of Ireland) è stata la prima federazione motociclistica europea a presentare il suo team: Graeme Irwin, Martin Barr e Stuart Edmonds sono ovviamente i tre nomi prescelti.

Il team Monster Energy sta insistendo perché Tomac corra il GP degli USA, in programma il 2-3 settembre prossimo al Gatorback Cycle Park di Gainesville, in Florida, ma spostato a Jacksonville (sempre in Florida) al 3 settembre. Altre presenze importanti sono attese dal Pro Circuit Kawasaki, con Austin Forkner, Joey Savatgy e Adam Cianciarulo.

Le squadre KTM e Husqvarna dovrebbero essere entrambe della partita, e anche Cooper Webb (punta di diamante del team Yamaha Chaparral) sembra essersi ristabilito dopo il noioso incidente che gli ha rovinato una spalla nel Supercross di Indianapolis, quindi potrebbe correre a Jacksonville.

Buone notizie per gli spettatori del Fiat Professional MXGP del Belgio, in programma a Lommel domenica 6 agosto: la pista è stata modificata dallo specialista ex-pilota Freddy Verherstraeten e dal promoter Johan Boonen, in modo che la partenza, che fino allo scorso anno era visibile solo dallo Skybox (la tribuna VIP), ora sia godibile anche da molti altri appassionati.

Il giovane teenager svedese Adam Fridlund correrà la prova della EMX 125 di Uddevalla con la nuova Husagren, una creazione del connazionale Anders Ljunggren, ex meccanico dell’ex pilota californiano Mike Healey. Adam e la sua nuova moto hanno già debuttato con una vittoria in una gara locale, lo scorso weekend.

Il prossimo venerdì sera, la Honda presenterà ufficialmente a Lommel la CRF250 model year 2018. La nuova MX2 giapponese sfoggia un nuovo motore bialbero in testa con due collettori di scarico, entrambi però completamente separati dalla testata al silenziatore. L’avviamento elettrico è di serie. Praticamente sorella minore della CRF450, la 250 presenta anche nuove geometrie, con interasse più corto; e naturalmente porta le medesime grafiche della sorella maggiore.